Settembre 2020

Intervallo letale

Autore: 
edoardo777

MARCHETTI 6: ha sempre la faccia allucinata di quello che non passa il controllo antidoping, e forse nemmeno la dogana, ma fa il suo. Anzi, riesce nella grande impresa di prendere 6 gol senza avere nessuna colpa.
 
BIRASCHI 4,5: un paio di appoggi sbagliati con palla consegnata agli avversari, uno dei quali nel PT molto pericoloso, ma anche il solito impegno. Non stende Elmas quando dovrebbe e gli concede l’autostrada per il gol.
 
GOLDANIGA 5,5: tiene molto bene un avversario difficile come il nigeriano ed è anche abbastanza disinvolto negli appoggi, almeno nell’unico tempo in cui il Genoa gioca la palla. Ha il merito di non mollare mai.
 
MASIELLO 5: se la cava con il mestiere anche se nel primo tempo a sinistra la bullaggine di Pellegrini e l’inconsistenza tattica di Zajc rischiano di farlo soffrire almeno quanto una cartella di Equitalia. Poi nel naufragio generale è tra quelli che provano a galleggiare.
 

Scuorno (Vergogna)

Autore: 
Ianna

C'è una usanza per chi vuole e può permetterselo:
Quando muore una persona, i parenti stretti mettono a pagamento sul giornale,un annuncio funebre per ricordare il defunto.
Ecco se il Genoa fosse davvero un essere umano, per molti di noi lo è di sicuro e pure molto caro.domani su qualche giornale cittadino,dovrebbe uscire una pagina listata a lutto,con al centro,non la notizia del suo impossibile e lontano decesso,ma una frase semplice e breve:
 
Il Genoa chiede scusa a tutti i suoi Tifosi.
 
Fatto questo che non avverrà aldilà delle frasi di circostanza,non è il caso ora ,di infierire su una compagine,che seppur di Serie A, è stata umiliata per la gioia effimera del Napoli Calcio e nella profonda vergogna dei tifosi del Grifone.
 
Sarebbe troppo facile e anche ingiusto,quasi  a caldo sparare sulla Croce Rossa.
 
Sarebbe pure ipocrita scrivere che lo avevamo ampiamente previsto,tranne nelle dimensioni di una sconfitta epocale.
Ma è soprattutto evitabile, di caricare il fucile,guardare nel mirino e cominciare a inquadrare i vari responsabili di questa debacle storica.

In Right We Believe

Autore: 
Ianna

Per il Quattordicesimo anno consecutivo,record nella storia del Grifone,il Genoa taglia il nastro di partecipazione alla presenza del suo Irriducibile Conducator,ben saldo in Tribuna almeno fino a quando l'ingresso sarà contingentato.

 

Per dare una esatta immagine a chi,anche su questi schermi si augurava "Una retrocessione orgogliosa",basta vedere contro chi si è giocato oggi:

 

Chi ben comincia..

Autore: 
mashiro

Perin 6:poco impegnato, sembra ancora la riedizione del post lockdown un pelo in difficoltà e meno affidabile del solito.

Goldaniga 6,5: non brillantissimo, soprattutto nel secondo tempo, ma prezioso in diverse chiusure.

Zapata 5,5:non perfetto sul goal dei calabresi, non sembra granché in condizione.