Il Muretto

Per inviare un messaggio sul muretto devi essere un utente registrato e cliccare qui.
L'utilizzo del muretto e' vincolato al rispetto di alcune semplici regole.

 

 

Re:Re:Quest'anno o mai più

Non lo davo per scontato, però una differenza c'è, con quello che sta facendo oggi in A si intasca un bel po' di soldi, se fa la stessa cosa pari pari in B ci rimette un sacco di milioni, ma per davvero, ergo è possibile che sia più motivato a tornare nella categoria che gli fa guadagnare, e quindi faccia le cose con un obiettivo da raggiungere, che è sempre meglio di oggi.
Tra l'altro una delle poche cose che gli riesce bene in A è sbolognare giocatori, anche quelli che a noi sembra impossibile, perchè il sistema dei favori gli viene sempre incontro, quindi volesse, dico volesse, liberarsi di tutti i pesi morti post retrocessione, e azzerare il monte ingaggi, ci riuscirebbe in 10 giorni.

Risposta al post di mashiro scritto il 10/07/2020 - 19:16
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

Sento già il coro meritiamo di più...ma hai letto anche tu di Didi Nicola, dopo 5 partite male, esonero e calci in culo.

Risposta al post di Mister No scritto il 10/07/2020 - 21:01
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

Lo vogliamo/possiamo scrivere almeno qui tra noi che se uno deve andare allo stadio con la bava alla bocca e' meglio che se ne stia a casa? Finiamola anzi finitela Smile di scaricare le vostre meschinita' e frustazioni allo stadio o su un social. Chiavate,mangiate,bevete,leggete ,ascoltate musica etc etc ci sono tante altre cose da fare nessuno vi obbliga ad andare allo stadio con  l'animo frustrato e represso . Viva la vita Smile

ps: non e' riferito a te Mashi eh ma a quelli che al primo pareggio in B sarebbero con la bava alla bocca ad insultare  uno sVenturato che nulla ne puo' Smile

Risposta al post di mashiro scritto il 10/07/2020 - 19:16
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

Esatto Paolo65,
Parliamo tutti di costruire o pianificare serie A o B che sia, ma con l’esimio 71 nulla di tutto questo succede.
Parole parole parole
GG

Risposta al post di paolo65 scritto il 10/07/2020 - 20:17
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

Leggo con molto piacere e attenzione le vostre considerazioni, ma ho un grosso dubbio che esprimo. Visti gli ultimi 4 anni uno peggio dell' altro e sentite le dichiarazioni del presidente, "mai più un anno cosi" dopo Firenze l anno scorso ho dei fortissimi dubbi sul fatto che se dovessimo retrocedere si possa ritornare in À l anno dopo. Le sue gestioni sono allucinanti sia sotto l'aspetto prettamente sportivo che sotto quello economico, ogni 6 mesi la rosa viene stravolta, il direttore sportivo dopo qualche intervista sparisce, vedi marroccu, come si può pensare che in b agisca in modo diverso? Anzi, non mi stupirei se rischiassimo di fare un campionato anonimo o peggio ancora di giocarsi la lega Pro. Le persone non cambiano e lui farebbe le stesse cose che sta facendo adesso ormai ha un modus operandi molto chiaro e non credo che la B lo modifichi. 

Risposta al post di mashiro scritto il 10/07/2020 - 19:16
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

Tu dai per scontato che Criscito e Sturaro vadano via e già io sono molto meno sicuro di te: Rispoli a Palermo è rimasto 1 o 2 stagioni in B, poi da svincolato è andato a Lecce.
Lo stesso vale per Masiello, Zapata, Ankersen, Lerager, Favilli, Erikson...
Per dire il riscatto di Pinamonti da parte dell'Inter non è così granitico, tanto che i giornali parlano della classica mezza truffa con la Juve: loro si prendono l'attaccante e ci lasciano Perin.
Con i prezzi opportunamente gonfiati per far fare plusvalenze a tutti.
Masiello ha firmato 2 anni e mezzo a più di un milione l'anno, chi cazzo vuoi che glieli dia.
Abbiamo appena rinnovato Pandev, Marchetti e Behrami per non farci mancare niente...
E se andassimo in B non sarei stupito di un bel biennale a Destro.
Se vai in B, ti va grassa che dei 28 che hai in rosa 10 sono in prestito.
E sei sin fortunato che vai in B tu e si salva il Lecce, per cui almeno il ritorno di Lapadula te lo risparmi.
Ammesso che poi Preziosi dalla B voglia tirarti via e non lasciartici marcire in attesa di fallire.
O che non chiami qualche Novellino 2.0, tipo Corini, faccia la classica "corazzata" che di prospettiva non ha niente, vedi il Brescia che torna simpaticamente da dove è venuto.
Perchè qui non è che vai in B, va via Preziosi e viene un mecenate che si porta dietro un DS navigato che ti fa risorgere dalle ceneri.
Io trovo che la via "migliore" stante Preziosi sia salvarsi se ci si riesce, fare una stagione da 45 punti senza progetti o prospettive che poi è la stessa cosa che ti avrebbe garantito lo Zio Balla con PIatek lo scorso anno.
E poi eventualmente ricominci a parlare di calcio.
Anche perché se vai in B quest'anno, il nuovo allenatore deve ringraziare la pandemia, perché se riaprono lo stadio al primo pareggio interno ha la gente in campo con la bava alla bocca.

Risposta al post di Grifondoro70 scritto il 10/07/2020 - 17:11
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

In effetti in caso di retrocessione il primo nome a cui ho pensato e" quello di Venturato.

Risposta al post di Grifondoro70 scritto il 10/07/2020 - 17:16
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

Per dirtene una, se ti salvi e prendi Venturato dal Cittadella, con sti cadaveri come Criscito e Sturaro, con quello scherzo di Esposito che prende il posto di Pinamonti, si ricomincia, ha credibilità zero, non ha mai allenato la categoria, e sparisce a Ottobre.
Con Venturato in B, categoria che conosce molto bene, senza quei cessi mangiapane a tradimento che devono sempre giocare, camminano e fanno il cazzo che vogliono, anche con una marchetta stile Pinamonti, ma in B, ricostruendo dopo aver azzerato, è già un'altra cosa, le probabilità che riesca a dare un'ossatura alla squadra, giocare decentemente e vincere delle partite, investendo per gli anni a venire, è sicuramente più alta.

Risposta al post di Grifondoro70 scritto il 10/07/2020 - 17:11
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

Ma allora vedi che mi dai ragione.
Il punto è che, scusate il gioco di parole, siamo a un punto di non ritorno.
Esatto, Maran ti fa una pernacchia, e allora resta Gessi Adamoli se ancora ha il patentino, Stramaccioni, Marino e forse mia sorella, se insisto un po', il fatto che non abbia il patentino non conta.
Ma non venitemi a dire poi che nei disastri che vedete quella gente lì non conta, non fa danni, non garantisce, al solo sentire il nome, un disastro annunciato.
Mihailovic con la rosa di Andreazzoli ad Agosto, non retrocede e non viene esonerato, ma col cazzo che viene.
Serve un reset, o non ne esci più.
Devi andare in B.
Levarti dalla palle i pesi morti.
Giocare finalmente ogni partita seriamente e per il risultato massimo.
E prendere un nome che in A, in questa situazione, da esordiente, finirebbe massacrato, perchè anche non pronto, e con questo nome, accettabile per la B, con un po' di culo nella scelta, costruire una squadra vera che possa anche l'anno dopo, si spera in A, se non altro saper stare in campo in maniera coesa, con un'anima.
 

Risposta al post di mashiro scritto il 10/07/2020 - 17:02
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

Si ma l'1/8 ammesso che ci salviamo, chi chiami in panchina?
Ma uno che ti risponde eh, perché a sparare un nome siamo capaci tutti.
Secondo me da noi, con Preziosi presidente, stante la situazione non ci viene nessuno che fa parte della categoria, nemmeno se lo paghi a peso d'oro.
Tipo Maran, recentemente esonerato a Cagliari, ti fa una pernacchia.

Risposta al post di Grifondoro70 scritto il 10/07/2020 - 16:54
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

Certo ma un progetto sportivo o meno deve avere determinati requistiti di credibilità anche sui nomi di chi ne fa parte.
Andreazzoli, oltre ad aver iniziato tardi la carriera, non ha mai finito una stagione da allenatore di prima squadra, ci rendiamo conto?
Se esistesse un ufficio prestiti e tu ne fossi a capo, si presentasse Preziosi chiedendo un finanziamento spiegandoti che la spina dorsale del suo progetto è un signore che non ha mai completato un campionato gli daresti qualcosa?
E' questo il punto.
Se la prossima stagione iniziamo col portiere 30enne della Sambenedettese prima dell'inizio della stagione quanto la vedi rosea?
E allora non capisco per quale motivo si possa pensare a un progetto sportivo con Andreazzoli.
E Nicola? Quante squadre di serie A secondo voi inizierebbero il campionato con lui in panchina, ma nemmeno metà di quelle di B.
Non è che pronti via vai col progetto, in panchina c'è Ianna, se il progetto va a puttane Ianna non ne può niente.
Il fatto che ci sia un Andreazzoli o un Nicola è già l'aborto del progetto.
Poi certo che può succedere che Nicola faccia dei punti, nel breve periodo, con l'apporto di giocatori nuovi con preparazione fatta altrove, e al netto delle partite finte o dei favori restituiti, ma è comunque una tachipirina che ti abbassa la febbre per una notte.
Ma se vostra figlia di 20 anni volesse sposare un 45enne con 4 divorzi alle spalle, quei pochi soldi che avete raccolto per costruirle un futuro, glieli date investendo in quel suo progetto di vita?
Se vostro figlio 20enne vuole sposare una ballerina brasiliana 30enne con un figlio piccolo e vi chiede di finanziargli una nuova attività che apriranno insieme a Belo Horizonte, a parte fargli i complimenti Smile, glieli date sicuri di investire in un solido progetto di vita?
Poi nella vita tutto può succedere ci mancherebbe, anche perchè non dipende solo dall'allenatore, ma il nome dell'allenatore, se non di categoria elite almeno di categoria A+, non è un optional, garantisce anche sulla qualità e sulla credibilità del progetto.
Il fatto è che, lo sappiamo bene, non c'è nessun progetto e quindi non viene nessun allenatore decente, non ci pensano nemmeno, quindi i nomi di quelli scelti sono l'esatta prova che il progetto non esiste, ma non solo, sono anche, ed è questo che negate, parte in causa, e con una buona percentuale, dei fallimenti plurimi, degli spettacoli indecenti offerti, delle indecorose prestazioni, portano o tolgono punti esattamente come Perin e Milito rispetto a Gregori e Lapadula.
Come diciamo qui, "è gente che non vorrei nemmeno a pregare per me" 

Risposta al post di layos scritto il 10/07/2020 - 16:03
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

Sono migliorati perché i Ballardini e i Gasperini, con qualità diverse, hanno surrogato le assenze e le manchevolezze della società.
Cosa che in parte, all'inizio, è riuscita anche a Didi e chissà che non gli riesca anche in futuro.
Il nodo è tutto quello, a dicembre abbiamo mandato a puttane un progetto sportivo nato con Andreazzoli e Capozzucca per prendere Marroccu e Diego Lopez che per fortuna ce lo siamo scansato e poi Didi Nicola per non far esplodere la piazza già inferocita.
Capozzucca e Andrazzoli a loro vuola subentrati a Prandelli e Perinetti. In un anno abbiamo cambiato tre società e quattro allenatori più un quinto in pectore. 
Manco al circo.

Risposta al post di Grifondoro70 scritto il 10/07/2020 - 15:32
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

Non è che sta sorteggiando tra tutti i possibili, sta sorteggiando tra tutti gli improponibili che altrove non prenderebbero manco più sotto tortura, o tra tutti quelli la cui categoria di appartenenza è la serie B, bassina.
Della riga di bolliti che ha preso non ce n'è uno che lavori, son tutti a spasso, e Mandorlini o Nicola se trovano lavoro lo fanno alla Nocerina, porca di quella puttanazza lercia ci rendiamo conto? Tongue Wink
Lavorano solo gli esordienti come Juric e Liverani, ma grazie, non è che se prendo Tyson 14enne e lo metto sul ring per il mondiale dei massimi vince per KO solo perche sei anni dopo farà il culo a tutti, l'hai detto anche tu che lavorare qui è difficilissimo, e tu ci metti un esordiente?

Risposta al post di werder scritto il 10/07/2020 - 14:47
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

No che non è Juric la risposta, quando Juric è stato preso non aveva ancora allenato una sola partita in serie A, che avesse fatto bene in altra categoria è relativo.
Juric sarebbe stata la risposta al caso che ipotizzavo stanotte: fossimo retrocessi in serie B puoi prendere uno come Juric che ha fatto bene a Mantova e Crotone per costruire un campionato di promozione, dargli un anno in cui giochi per vincere, costruisci un'ossatura di squadra, crei un gruppo, poi vai in A e rinforzi su una matrice consolidata. 
Idem per Liverani e Thiago Motta.
Ripeto, se in porta mettiamo Tacconi o Lamanna, o, terza ipotesi, il portiere 30enne della Sambenedettese che ha fatto solo serie C, cioè il vecchio bollito, il giovane della primavera che magari un giorno sarà anche un nazionale ma oggi è nulla, o il giocatore palesemente con curriculum non all'altezza della categoria, i risultati si commentano da soli, e pur di avere un portiere di 25-30 anni, con molteplici campionati da titolare in A e buon rendimento andiamo a dar fuoco al Pio, allora non capisco per quale motivo non debba funzionare così per gli allenatori.
Ripeto, datemi qui uno che tre anni fa salva il Lecce, e negli altri due anni fa decimo e settimo col Sassuolo, o col Cagliari, o col Bologna, e al quarto anno di A, in piena crescita di carriera, motivazioni e ambizioni, con ancora idee e voglia da trasmettere, cerca un ulteriore miglioramento, e allora ne parliamo.
Invece no, abbiamo preso i Tacconi, Lamanna e Santurro (quello della Samb) della categoria allenatori, e mi venite a dire che non c'entrano nulla.
Chissà come mai quando abbiamo preso un semplice Mirante, Ballardini, qualcosa ha parato e i risultati son migliorati. 

Risposta al post di layos scritto il 10/07/2020 - 15:05
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Quest'anno o mai più

A me resta veramente oscuro perché nessuno, *nessuno*, di quelli che qualcosa per mandare via *almeno* uno tra Preziosi e Ferrero non stia facendo niente per farlo.
Eppure in una città bollita come Genova, sarebbe importante come sistemare la viabilità che almeno una delle due squadre di calcio cittadine sia non dico vincente ma almeno presentabile.
Ancora più inspiegabile perché dopo aver speso centinaia di migliaia di euro per una partita di calcio truccata, la magistratura non abbia mai buttato n'occhio sui movimenti dei calciatori di Preziosi.
Eppure ogni calciatore che compra dall'estero, *ogni calciatore che compra dall'estero* finisce in contenzioso.

Risposta al post di layos scritto il 10/07/2020 - 14:54
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto