1 Zero Assoluto

Autore: 
Ianna

Comunque sarebbe finita e si è perso ,sarebbe stato uno Zero Assoluto per entrambe.
Mai a memoria umana ,aldilà della pseudo analisi della partita,si è assistito ad uno "spettacolo" cosi scadente,scarsissimo sotto quello tecnico,a cui si è aggiunto ovviamente il nostro proverbiale "Triste y Solitario Final",di Soriana memoria.
 
E come ciliegina sulla gia pessima torta,cme un botto di fine serata, è giunto nel finale sotto il loro settore, il gol dei delegazionisti,nato da un incredibile errore di Ghiglione che serve piano un compagno,facendo inserire l'unico doriano decente,Linetty,il quale serve il neo entrato Gabbiadini,gia giustiziere del Genoa un paio di anni fa,che in corsa al primo pallone toccato,infila l'incolpevole e inoperoso Radu sotto la Sudicia.
 
Se non si è morti di infarto stasera,non lo si farà più.
 
A ben vedere,come se non bastasse,l'azione del vantaggio strisciato,nasce appena dopo l'unica azione di calcio che ha prodotto questa partita:
Azione sulla destra ,triangolo e cross di Cassata,bello e teso in area,dove ne un inesistente Pinamonti,ne un abulico Sanabria,riescono a mettere un piede o fare quel classico anticipo,quello scatto felino caratteristica di qualsiasi centravanti degno di questo nome e l'azione svanisce nel nulla,prima della ripartenza e dell'errore fatale di Ghiglione che ci costa l'ennesimo derby e il solitario penultimo posto ,ad un passo oramai dal Baratro.
 
Diciamocela davvero tutta:
Questo è stato a livello tecnico,tolto l'ovvio agonismo compreso i falli,l'arbitraggio a volte fastidioso,il peggiore dei derbies genovesi,condito da calci,proteste,senza una giocata che poteva valere l'esoso prezzo del biglietto,per ripagare le tifoserie che meriterebbero spettacoli ben piu sufficienti di una misera messinscena da Quarta Categoria.
 
Del resto da due lugubri figuri come Preziosi e Ferrero cosa ci si può aspettare se non spettacoli penosi come quelli di stasera?
Fossimo alla Scala o al Carlo Felice per una opera teatrale,prima del sipario ci sarebbero stati fischi a valanga e richiesta del rimborso del biglietto.
 
A parte Romero,che ha mostrato da gia ceduto garra e volontà e dall'altra parte il polacco a sinistra,il vuoto assoluto,l'abisso dei mari,il deserto del Sahara.
Ci fosse stato un centravanti,un mezzo bomber,non un Higuain,non un Dybala o un Milito,ma un 9 di modesti valori ,questa partita avrebbe avuto ben altro spettacolo e punteggio e le ridicole difese,composte da mestieranti del pallone sarebbero state ridicolizzate. 
 
Un solo esempio valga per tutti:
La difesa di questi scappati di casa, a livello di potenziale,di nomi,di valori,la si è letta?
Non c'era un giocatore che meritasse nemmeno di scendere negli spogliatoi,nemmeno di passare per Corso Sardegna.
Una pochezza disarmante,da nascondersi o correre per i boschi per la vergogna.
Dalla nostra parte non è che c'era di meglio:
Si può giocare  la Madre di tutte le battaglia con Pinamonti,quando abbiamo avuto Francioso,Aguilera,Skuhravy,Milito e mettiamoci pure PIatek?
Può una Gradinata Nord ancora una volta unica e encomianbile,tifare e sperare in Jagiello,Cassata,Radovanovic,Sanabria,Pajac e compagnia cantante?
 
E come potrebbe il nostro Scolari,cavare sangue dalle rape?
Se questi sono gli ingredienti,se queste sono le capacità individuali,cosa si può fare anche se sei Tele Santana? 
 
Questa classifica tremenda e preoccupante  aldilà dell'ennesimo derby perso, dovrebbe quanto meno portare ad un solo risultato,un solo gesto rituale e giornaliero al rappresentante della società:
 
Sputarsi in faccia ogni mattina quando si sveglia,per le umiliazioni che riceve da Ferrero e non da Agnelli e per quelle che ci regala ogni anno.
 
Il "Miglior Presidente del Dopoguerra" come si è definito e dopo aver giurato  di non ripetere quel campionato scorso,come minimo dovrebbe chiedere SCUSA per la squadra che ha allestito,per l'allenatore preso in estate,per le cocenti e sonore figuracce che ci propina ogni giorno da quando ha messo piede a Genova quel maledetto giorno.
 
Ed invece imperterrito pensa ai suoi affari,a fare Trading,a cambiare dirigenti ogni mese,a dove racimolare plusvalenze.
In sostanza pensa ai cazzi suoi,come ha sempre fatto nel silenzio sia complice,sia rumoroso di chi lo finanzia ogni anno direttamente e indirettamente.
 
Della partita c'è poco da dire,se non che nel secondo tempo qualche cosetta la si era fatta,qualche simil trama si era intravista,un poco di dinamismo con gli ingressi di Ankersen e Jagiello per uno stanco Pajac e un nullo,fuori contesto Shone,che sembra la Sirenetta nel porto di Copenaghen.
 
Una punizione di Criscito,quella situazione su cross e un assist diSanabria che cercava Pinamonti intento a trottellerare,incapace di far salire la squadra,tenere uan palla,fare una sponda.
 
Gi alibi a questo Genoa non serve darli:
Vero che mancavano stasera Pandev,Agudelo e l'ormai cronico Kouame, a cui si sono aggiunti Sturaro nel riscaldamento e Muscoli di Cartone Favili,il quale a quanto pare nemmeno i 10 minuti finali era in grado di fare.
 
Si è perso un derby,l'ennesimo contro una squadra che è piu scarsa della nostra,con una difesa avversaria piu che battibile,guidata da un catenacciaro di professione,che ha vinto una Premier giocando sempre nella stessa maniera e quasi dovunque sia andato è stato esonerato.
 
Se stasera al termine della ennesima rituale delusione che ci vede laggiu in fondo alla classifica,con un allenatore che aldilà delle attuali capacità,del futuro che avrà lontano dal Genoa,il prezzo da pagare è anche la B,la dolorosa cadetteria,lo sprofondare negli abissi di una categoria infima,è chiudere una volta per tutte con Preziosi,con la sua gestione ,con i suoi personali traffici ,con la lenta agonia,la sofferenza indicibile,ben venga la B ma senza piu Lui.
 
Ammesso che poi serva e vada veramente via dal Genoa,senza più abbindolare i tifosi con false promesse e proclami da pagliaccio.
 
Forse se non nella totalità dei Genoani ,la stragrande maggioranza da stasera, potrebbe pure scegliere questa opzione,questo male necessario.
 
Una Prexit come la Brexit Britannica,con tanto di B gigante,perchè non è detto che uscendo dall'Unione Europea e noi via lontani e per sempre da Preziosi,si possa dopo tempo risorgere come l'Araba Fenice,come un Grande Grifone.
 
E' l'unica via di uscita,la sola speranza che si intavede stasera in questo tunnel buio,senza luci che ci sta portando miseramente e disperatamente in serie B.
 
Ianna 
 
 
 
 
 
 
 

Commenti

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.

Tutto giusto, niente da

Tutto giusto, niente da dire.
 
Purtroppo questa squadra è stata dai più, me compreso, sopravvalutata a fine mercato. Si sta dimostrando una rosa completamente fallimentare, con giocatori teoricamente importanti (Barreca, Saponara, Schöne e anche Zapata) che stanno rendendo tutti al peggio.
 
Con un attacco che, tolto Kouamè, non esiste.

E con un gioco che non esiste e mai è esisitito. Nè con Andreazzoli nè con Motta. Ci eravamo tutti illusi a inizio campionato ma la dura realtà indica un'altra via. Quella che porta dritti in Serie B.
 
Preziosi è un cancro assoluto.

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.