Restiamo in lockdown

Autore: 
mashiro

Perin 4,5: goal sotto le gambe e una generale insicurezza, qualche buona parata ma nel complesso il lontano parente del portiere ammirato prima del COVID.

Romero 4: due goal sulla coscienza per il centrale argentino che non sembra particolarmente brillante e nemmeno particolarmente concentrato.

Soumaro 5: qualche attenuante generica ma anche lui tutt'altro che brillante.

Masiello 5,5: esperienza e mestiere sembra quello meno in sofferenza del reparto difensivo rossoblù

Biraschi 5: poco in fase offensiva, non particolarmente colpevole in fase difensiva.

Cassata 5,5: l'unico della mediana che sembra avere il passo degli avversari gialloblù, anche se niente di particolare.

Schone 4,5: condizione di forma improponibile, un pò meglio quando cala il ritmo e gli spazi aumentano, la pressione di Kulusevski non lo favorisce ma lui sembra parecchio ingessato.

Sturaro 5: copia e incolla del suo compagno di reparto, mezzo punto in più per aver mirato alle mani di Iacoponi nell'unica azione offensiva del primo tempo.

Criscito 4: si fa parare un rigore non avendo studiato Sepe che si è buttato dall'altro lato, si fa male su un pallone irraggiungibile e per il resto indietro come e più dei compagni.

Pandev 5: sprazzi meno peggio degli altri, soffocato dalle marcature parmensi.

Favilli 5:  niente di eccezionale ma è sempre marcato da 4-5 avversari, lotta sinché ne ha.

Pinamonti 5: poco ma in una partita compromessa.

Behrami 5: limita i danni, con esperienza.

Iago Falque 6: goal a parte, il più brillante di tutti mettte qualità e fantasia.

Barreca sv: ingiudicabile.

Destro sv: improponibile.

Nicola 4: ci si presenta con un disastro, male tutto dalla condizione alle scelte: Biraschi va spesso sul fondo ma il cross non è il suo mestiere, Destro è impresentabile, Iago merita più spazio. Speriamo sappia far tesoro di questi errori perché col Brescia ci giochiamo tantissimo.

Commenti

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.

Entrati in campo talmente

Entrati in campo talmente timidi che il Parma neanche ci credeva. Indietro di forma, mentalmente paurosi e passivi. Naturale che andiamo sotto. Riusciamo a sbagliare il rigore che potrebbe rimetterci in carreggiata e prendiamo il secondo. Partita finita. Secondo tempo che dura 8 minuti. Poi solo esperimenti. E speriamo che questa prima partita faccia alzare il livello di forma della squadra. E qui chiudo poiché sono ubriaco

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.