Niente da dichiarare

Autore: 
edoardo777

PERIN 5,5: nessuna parata, un paio di uscite, ma se lanci sempre lungo coi piedi e non sei preciso ti becchi l’insufficienza
GOLDANIGA 5,5: qualche buona chiusura, impegno e un bel cross, ma qualche disattenzione
ROMERO 6: finalmente una partita attenta, si mangia Lautaro e non eccede in narcisismi

ZAPATA 5: sarebbe il migliore della difesa, ma pesa l’ingenuità sul primo gol. Ha sulla testa la palla del pareggio ma la cicca
ANKERSEN 5,5: è il miglior esterno a disposizione, ma anche quello che gioca meno. Concede fisicità nella fase difensiva
ROVELLA 6: dinamismo e personalità, ma quando si ritrova tra i piedi un regalo della difesa interista si emoziona e vanifica una grande occasione
BEHRAMI 5,5: fa il suo mestiere senza fronzoli e sembra ricuperato
IAGIELLO 6: si conferma il migliore delle mezzali attualmente a disposizione
CRISCITO 4,5: soffre terribilmente Moses sia nel primo tempo che nel finale. Tre cross al volo inguardabili
PINAMONTI 5: si impegna ma ogni volta che ha una palla da giocare fa la scelta sbagliata. Il prossimo anno, altrove, farà 25 gol. Per ora serve a poco
FAVILLI 5: qualche duello di testa vinto, impacciato con la palla tra i piedi
SCHONE 5,5: entra dopo un’ora e risulta impalpabile
PANDEV 5: niente di determinante e tanti bisticci col pallone
GHIGLIONE 5,5: un paio di cross ma pochissimo calcio
DESTRO 5: un colpo di testa e niente di più
NICOLA 5: lancio lungo e tutti a caccia della seconda palla è già uno schema banale, ma se non prevedi varianti gli avversari ti prendono le misure.